Videoispezioni



Per videoispezione si intende l'indagine visiva dell'interno di un condotto, effettuata per mezzo di speciali telecamere poste alla estremità di cavi semirigidi o installate su di carri e/o trattori filoguidati, finalizzate a risolvere qualsiasi problematica relativa ad impianti di scarico (od evacuazione) e fenomeni correlati quali perdite, infiltrazioni, cedimenti strutturali e geologici, otturazioni, cattivi odori, ecc .

A CHE COSA SERVE LA VIDEOISPEZIONE?
La videoispezione serve ad individuare l'effettiva causa di un fenomeno, ci consente di effettuare interventi rapidi, mirati e programmabili, oltre che ad evitare costose opere di rifacimento totali degli impianti.

Consente di eseguire collaudi su nuove urbanizzazioni, stato manutentivo o di efficienza, mappature e rilievi planimetrici di impianti fognari condominiali, consortili e comunali, ricerca e localizzazione di pozzetti coperti, è inoltre possibile identificare gli effettivi utenti di una condotta e accertarne responsabilità.

Al termine dell'intervento viene rilasciata la registrazione di video ispezione su supporto ottico DVD, allegando un dettagliato rapporto con foto ad alta risoluzione che richiamano i punti critici e/o di maggior interesse.


Settori D'intervento:

  • Collettori Fognari (acque-nere acque-meteoriche)
  • Canne Fumarie singole o di tipo collettive ramificate
  • Pluviali Incassati
  • Piscine

Disponiamo di una gamma di telecamere con cui possiamo ispezionare diametri a partire dai 25 mm. fino a 2800 mm. in una soluzione unica fino a 600 metri.

Inserendo nei condotti le nostre telecamere siamo in grado di rilevare immagini a visione naturale senza ribaltamento con un campo visuale totale di 180°x360°

Oltre al diametro 1200 e /o in caso di recupero delle attrezzatture utilizzate, l'ispezione potrà essere completata o ealizzata, con l'ausilio di personale in sotterraneo idoneamente attrezzato salvo previe verifiche dell'esistenza delle condizioni nel pieno rispetto
1. Art. 66 D.Lgs 9 aprile 2008 n. 81 (lavori in ambienti sospetti di inquinamento)
2, Circolare 42/2011 Ministero del Lavoro e delle politiche aziendali
3. DPR 177/2011 (ambienti confinati)

La documentazione tecnica conclusiva comprenderà:

  • Supporti ottici DVD contenenti filmati con misure in progressione ed eventuali commenti
  • Relazione tecnica con foto a colori con osservazioni e riferimenti riguardo le eventuali anomalie riscontrate
  • A richiesta, rilievo planiametrico in scala opportuna delle condotte ispezionate

 

  






Risanamenti con tecnologie non distruttive

Videoispezioni fognature e canne fumarie

Mappatura reti

Ricerca perdite

Termografie


Tec.no.di. S.r.L.- P.I. 02324050992
Tel.Fax: +39 010.913.29.60 - 010.913.11.01 -
info@tecnodi.net
© Tec.no.di 2016 - webmaster: Alessandra Carta

 

.